Harry Tallarita a tutela dei consumatori

L'intervento si è concluso con il vivo apprezzamento da parte dell'Assessorato

In data 17 Aprile la Regione Toscana con l’Assessorato alla Formazione nella persona dell’Ass. Carla Guidi, ha indetto un Forum Conoscitivo sulle professioni non riconosciute per delineare quelli che saranno gli atti di un Protocollo d’intesa fra le parti che dovrà contenere i “pilastri” delle problematiche da chiarire in una futura legge quadro. Durante la seduta, durata ben 5 ore si sono susseguiti interventi da parte di varie categorie tra le quali, in maggioranza, quelle relative alle medicine e discipline complementari. Ci sono stati interventi da parte del Presidente della Federazione Italiana Shiatsu, del Presidente dell’Accademia di Naturopatia A.N.E.A., di associazioni di categoria come il Colap, di cui noi facciamo parte, che hanno riscosso attenzione ed interesse alla collaborazione dell’Assessore. Tutto si è svolto in modo sereno ed il forum si è concluso con l’intento chiaro e deciso da parte della Regione di discutere ulteriormente tra le parti in vista della formazione entro tre mesi il protocollo d’intesa. Momento per noi importante è stato quando il Presidente della nostra associazione, Harry Tallarita ha preso la parola invitando l’assessorato a non formare una protocollo che porti ad una legge troppo generica e dequalificante ed al tempo stesso ha invitato le associazioni di categoria alla medicina complementare a trovare una maggiore intesa per non disperdere le proprie energie. L’intervento si è concluso con il vivo apprezzamento da parte dell’Assessorato nel ricevere la nostra proposta di legge in merito come strumento di studio e di valutazione.

fonte: http://web.tiscali.it/reikiuni/frames/leggi/regionetoscana.htm